Come scegliere gli elementi fondamentali dell’arredo bagno

Condividi!
  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
    17
    Shares

 

Suonata la sveglia, ci si stropiccia gli occhi, si toglie la coperta… e si va in bagno.

Sempre la stessa stanza, è probabilmente la prima che ti accoglie quando torni dal lavoro o dalle commissioni, e l’ultima che ti vede nel tuo outfit migliore quando prepari te e la tua famiglia per uscire

In che modo vorresti essere accolto in questi importanti momenti della tua giornata?

Sicuramente l’arredo di un ambiente così fondamentale nella vita della casa deve essere ponderato con cura, per riflettere la tua personalità e rendere piacevoli i momenti in cui ti prendi cura di te. Deve quindi riunire in sé elementi di attenzione al design e all’armonia dell’arredamento, ma anche di pratica funzionalità.

Quali sono, quindi, i componenti fondamentali dell’arredo bagno?Vediamoli insieme:

L’arredamento del bagno: i criteri per scegliere piastrelle e componenti (sanitari, , ecc.)

Se la tua esigenza è di ristrutturare il bagno, allora forse hai già un minimo di esperienza per quanto riguarda l’arredamento: dopo aver usato per qualche anno la conformazione già esistente, potresti avere già ben chiare le ragioni per cui vorresti ristrutturarlo, i difetti e i punti di forza che possedeva l’arredo precedente.

Se invece devi partire da zero, sarà utile riepilogare brevemente quali sono i complementi d’arredo su cui dovrai fare le tue scelte al momento di ammobiliare la stanza per la tua toilette quotidiana:

  • pavimento;
  • rivestimento per le pareti;
  • sanitari
  • box doccia
  • piatto doccia (oppure vasca)
  • soffione (se si è scelta la doccia).
  • rubinetteria e lavabo
  • eventuali mobili.

Passiamo quindi ad esaminare i criteri da tenere presente quando ti troverai a scegliere le soluzioni a te più congeniali di ciascun complemento d’arredo:

  • il budget. Questo, purtroppo o per fortuna, è l’elemento primario: se hai ben chiara la quantità di denaro che vuoi/puoi spendere, il primo passo è già stato fatto con successo.
  • Doccia o vasca? L’eterna nemesi fra i fans dell’immersione in acqua per diletto e quelli della “pioggia” non avrà mai fine: in questa scelta puoi affidarti quasi totalmente al tuo gusto personale… però anche lo spazio a disposizione è un criterio determinante. Non in tutti gli ambienti è possibile inserire una vasca “coi piedini” un po’ shabby chic, o una Jacuzzi. Viceversa, se invece la metratura è ampia ma preferisci la doccia, perchè non pensare a un box per due, o a munirla di funzioni speciali come getti laterali o diverse tipologie di erogazione?
  • Lavabo: preferite che sia ben capiente o che abbia un piano d’appoggio importante? Che sia incassato in un mobile o “appoggiato” a guisa di una conca di pietra? Sospeso o fissato al pavimento? Doppio o singolo? Anche qui la scelta dovrà essere calibrata, oltre che sullo stile generale della stanza, sullo spaziodisponibile e sulle vostre esigenze: sei una persona che ama avere a portata di mano boccette e bottigliette di ogni tipo? Allora forse ti converrà privilegiare un lavandino poco profondo, ma che offre la possibilità di appoggiarvi ai lati molti oggetti. Se invece ritieni più funzionale raggruppare i tuoi cosmetici in un mobiletto da bagno, puoi optare per un lavabo più “indipendente” e che dia maggior spazio alla concavità piuttosto che al piano d’appoggio. Inoltre, dove vorresti inserire il mobile da bagno? Ti piacerebbe averlo sotto al lavandino? allora potresti optare per un lavabo sospeso, o incassato in un mobile di altro materiale.
  • Rivestimenti e pavimenti: questi due fattori fanno spesso da “sfondo”, per cui sembrano meno importanti.. al contrario! Essi conferiscono alla stanza da bagno l’atmosfera generale, puntando su un colore piuttosto che un altro, o su uno stile più o meno ricercato o originale: puoi infatti orientarti sulla classica ceramica, sul gres porcellanato, ma anche sui nuovi parquet trattati, che per il bagno non sono più un tabù. Anche la carta da parati sta avendo, ultimamente, un ritorno sulle scene. In ogni caso, il materiale che sceglierai dovrà essere molto resistente all’acqua; un altro fattore da prendere in considerazione potrebbe esserequello della manutenzione e della pulizia.

Come scegliere il miglior arredo bagno a Montebelluna (Treviso e provincia)

Se abiti in provincia di Treviso, Vicenza, Venezia o Belluno, per ristrutturare o scegliere da zero l’arredo, i rivestimenti e il pavimento del tuo bagno non c’è bisogno di spostarsi lontano: prendi un appuntamento o contattaci senza impegno. Vieni a trovarci nel nostro showroom Metope a Montebelluna (Treviso): consigliarti su come poter conferire alla tua casa le più adatte sfaccettature di stile, funzionalità e design è il nostro lavoro!

 

Come scegliere gli elementi fondamentali dell’arredo bagno ultima modifica: 2018-01-17T12:00:09+00:00 da Chiara

Condividi!
  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
    17
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *